Archivi di: Ires

La nuova disciplina per la distribuzione degli utili delle CFC. Come evitare la doppia tassazione per gli utili destinati ai soggetti IRES

Il D.Lgs n. 142 del 29 novembre 2018, in attuazione della Direttiva UE 2016/1164 del 12 luglio 2016 del Consiglio, come modificata dalla Direttiva UE del 29 maggio 2017, n. 2017/952 del Consiglio del 29 maggio 2017, ha rivisitato in maniera significativa la disciplina sulle società estere controllate, c.d. Controlled Foreign Companies (di seguito C.F.C.), […]

Gli effetti fiscali della sospensione degli ammortamenti di cui all’art. 60, comma 7 bis del D.L. n. 104 del 2020

Con il Decreto-legge n. 104 del 14 agosto 2020, convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 126 del 13 ottobre 2020, il legislatore ha previsto la possibilità di sospendere, per coloro che redigono il bilancio secondo i principi contabili nazionali (c.d. soggetti OIC adopter), gli ammortamenti annuali dei beni materiali ed immateriali. La misura, avente carattere […]

Il principio di inerenza delle spese “incongrue” o “svantaggiose” secondo la Cassazione

Tra le regole generali dirette a disciplinare la determinazione del reddito di impresa, il principio di inerenza assume una particolare rilevanza nella sistematica impositiva. Il principio, difatti, è finalizzato a prevenire la distorsione della funzione impositiva, propria della disciplina della determinazione del reddito di impresa ai fini fiscali, che potrebbe derivare dall’utilizzo della gestione dell’impresa […]

Rettifica del corrispettivo delle cessioni di partecipazioni. Poteri di accertamento fondati sulla prova di un prezzo diverso dal valore di mercato o da quello dichiarato? Simulazione e donazione indiretta

La cessione delle partecipazioni di società per un corrispettivo pari al valore nominale non fa emergere alcuna plusvalenza imponibile. Essa, tuttavia, presenta alcuni aspetti problematici, sia dal punto di vista civile che da quello fiscale, che saranno esaminati nel presente articolo. Ed, invero, il Fisco potrebbe sollevare delle contestazioni nel caso in cui accertasse che […]

Sanzioni per compensazioni indebite la Cassazione e l’Agenzia delle Entrate alimentano incertezze sui crediti ricerca e sviluppo

Gli orientamenti e i chiarimenti espressi dall’Agenzia delle Entrate e dalla Corte di Cassazione nel corso del 2020, hanno creato una situazione di incertezza in capo a tutti i contribuenti interessati dall’applicazione dei crediti d’imposta per le attività di ricerca e sviluppo. Da una parte, l’Agenzia delle Entrate ha affermato che debbono ritenersi inesistenti i […]

La Corte di Cassazione con la Sentenza n. 7404, depositata il 17.03.2021, si pronuncia sulla natura (d’impresa/di lavoro autonomo) del reddito prodotto dalle società tra professionisti

Come noto, la natura (d’impresa/di lavoro autonomo) del reddito prodotto dalle società tra professionisti è stata oggetto di numerosi dibattiti dottrinari e giurisprudenziali, scaturiti dall’assenza di una specifica disciplina fiscale sul punto. Nella Sentenza n. 7404, depositata il 17.03.2021, la Corte di Cassazione specifica che la norma di riferimento, per l’individuazione della natura del reddito […]

La Locazione di case vacanza non costituisce attività commerciale

Nel gioco delle parti, tra Amministrazione finanziaria e contribuenti, è sempre aperto il dibattito su quali attività abbiano natura commerciale e siano, pertanto, soggette a tutti gli adempimenti IVA (dichiarazione di inizio attività, fatturazione, registrazioni, liquidazioni periodiche e dichiarazione annuale), nonché al regime di tassazione previsto per le attività commerciali ai fini delle imposte sui […]

Trattamento di fine mandato (TFM) per la cessazione dell’ufficio di amministratore di società: tentativi di inquadramento sistematico ai fini civilistici e tributari

Come noto, il legislatore ha stabilito, ai fini civilistici, una precisa disciplina volta a regolare lo stanziamento dei compensi per l’ufficio di amministratore di società. In primo luogo, l’art. 2389 c.c. dispone al primo comma che “I compensi spettanti ai membri del consiglio di amministrazione e del comitato esecutivo sono stabiliti all’atto della nomina o […]

La rilevanza fiscale del trust in Italia ai fini delle imposte dirette

Il presente articolo ha la finalità di individuare le caratteristiche in presenza delle quali un trust è considerato residente nel territorio italiano e assoggettato alla disciplina delle imposte dirette prevista dal TUIR. Come noto, l’articolo 73, comma 1, lett. b), del TUIR dispone che “Sono soggetti all’imposta sul reddito delle società … i trust residenti […]
  • 1
  • 2
La Corte di Cassazione disapplica le norme interne in tema di sanzioni doganali applicando il principio di proporzionalitàNuovo Codice della Crisi e della Insolvenza e adozione del Modello 231: un passo ulteriore verso l’obbligatorietà de facto231 e reati tributari: nel caso di dichiarazione fraudolenta è sanzionata anche la societàIl revirement della Corte di Cassazione: la cancellazione fisiologica della società dal registro delle imprese non comporta l’estinzione dell’illecito 231E-commerce e Regime OSS: fattura elettronica