Archivi di: Pianificazione fiscale

La nuova disciplina per la distribuzione degli utili delle CFC. Come evitare la doppia tassazione per gli utili destinati ai soggetti IRES

Il D.Lgs n. 142 del 29 novembre 2018, in attuazione della Direttiva UE 2016/1164 del 12 luglio 2016 del Consiglio, come modificata dalla Direttiva UE del 29 maggio 2017, n. 2017/952 del Consiglio del 29 maggio 2017, ha rivisitato in maniera significativa la disciplina sulle società estere controllate, c.d. Controlled Foreign Companies (di seguito C.F.C.), […]

La tassazione dei dividendi di fonte estera distribuiti al socio persona fisica residente fiscalmente in Italia

La disciplina interna sulla tassazione degli utili prodotti da una società residente all’estero, dall’esercizio in corso al 31 dicembre 2018, e distribuiti, nell’anno 2020, al socio persona fisica residente fiscalmente in Italia, che li riceve al di fuori dell’esercizio dell’attività d’impresa, è contenuta nell’art. 27, commi 4, 4 bis e 5 del DPR 600 del […]

E-commerce con Esportazioni verso UK di Beni Soggetti ad Accise e Soft Brexit

Brexit significa, per il Regno Unito, prioritariamente riacquisizione della sovranità legale e tributaria. Dal punto di vista fiscale non dovrebbero più esistere imposte armonizzate e, pertanto, sarà possibile che la VAT (IVA italiana) si svincoli da tutti i limiti imposti dalla Direttive unionali. Londra potrà derogare alle aliquote comunitarie, alle esenzioni, alle detrazioni, alla rivalsa, […]

Imposta proporzionale di registro per la scissione che enuncia un precedente finanziamento soci

La Corte di Cassazione non finisce più di sorprendere, con interpretazioni di norme tributarie che non tengono conto della loro formulazione letterale e della evidente ratio. Con le recenti Ordinanze 6157 e 6158, depositate il 5 marzo 2020, la Suprema Corte ha affermato l’applicabilità dell’imposta proporzionale di registro del 3% ad un atto di scissione, […]

Nuovi termini per la rivalutazione del valore delle partecipazioni (e dei terreni)

L’art. 137 del c.d. “Decreto Rilancio” (D. L. n. 34/2020), pubblicato in Gazzetta Ufficiale nella tarda serata di ieri 19 maggio 2020, prevede che quanto disposto dai commi 693 e ss dell’ultima legge di bilancio (la cui disciplina verrà di seguito illustrata), sia affiancato dalla possibilità di una ulteriore rideterminazione del costo di acquisto delle […]

Il TRUST e la non imponibilità della sua costituzione e dei successivi apporti

Come noto, il trust, istituto giuridico di origine anglosassone, è stato introdotto in Italia a seguito della ratifica della Convenzione dell’Aja del 1 luglio 1985, ad opera della L. n. 364/1989.  Secondo l’art. 2 della Convenzione: il trust si definisce come l’insieme dei rapporti giuridici istituiti da una persona, il disponente (o costituente o settlor) […]

Crisi da sovraindebitamento: illegittima l’esclusione della falcidia dell’IVA

La Corte Costituzionale con sentenza n. 205 del 29 novembre 2019 ha dichiarato l’illegittimità costituzionale per violazione dell’art. 3 Cost., dell’art. 7, comma 1, terzo periodo, della legge 27 gennaio 2012, n.3, nella parte in cui nega al debitore sovraindebitato la possibilità di prospettare il pagamento parziale dell’IVA. La falcidia dell’IVA nelle procedure di sovraindebitamento […]

Le procedure di esdebitazione

La legge 27 gennaio 2012 n. 3 “Disposizioni in materia di usura e di estorsione, nonché di composizione delle crisi da sovraindebitamento”, modificata dal D.L. n. 179/2012, convertito con modificazioni dalla L. 17 dicembre 2012, n. 221, introduce nel nostro ordinamento un’articolata disciplina di riduzione dei debiti, finalizzata alla composizione della crisi da sovraindebitamento per tutti quei soggetti non sottoponibili alle vigenti procedure concorsuali previste dalla legge fallimentare.

Abuso della direttiva madre-figlie: l’orientamento della Corte di Giustizia

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea con la sentenza resa il 26 febbraio 2019 sulle cause riunite C-116/16 e C-117/16, in materia di esenzione da ritenuta alla fonte di dividendi in applicazione della Direttiva 90/435/CEE (cd. Direttiva Madre-Figlie), ha fornito importanti chiarimenti in merito alla repressione delle pratiche abusive e fraudolente ai sensi della normativa […]

Pace Fiscale sulle Liti Pendenti: Modalità di Definizione

La definizione delle liti, prevista dal D. L. 23 ottobre 2018 n. 119, riguarda tutte le controversie tributarie che siano pendenti alla data del 24 ottobre 2018, in ogni stato e grado del giudizio, incluse quelle in Cassazione e quelle oggetto di rinvio da parte di quest’ultima. Il Legislatore ha, dunque, concesso, al soggetto che ha proposto […]
  • 1
  • 2
La Corte di Cassazione disapplica le norme interne in tema di sanzioni doganali applicando il principio di proporzionalitàNuovo Codice della Crisi e della Insolvenza e adozione del Modello 231: un passo ulteriore verso l’obbligatorietà de facto231 e reati tributari: nel caso di dichiarazione fraudolenta è sanzionata anche la societàIl revirement della Corte di Cassazione: la cancellazione fisiologica della società dal registro delle imprese non comporta l’estinzione dell’illecito 231E-commerce e Regime OSS: fattura elettronica