Archivi di: Settembre 2019

Il decreto crescita prolunga i termini di decadenza per l’emissione degli atti impositivi

Il decreto crescita prolunga i termini di decadenza per l’emissione degli atti impositivi Il comma 1, lettera a), dell’articolo 4-octies del D.L. 30 aprile 2019, n. 34, convertito con modificazioni dalla L. 28 giugno 2019, n. 58, inserisce, nell’articolo 5 del decreto legislativo n. 218 del 1997, il nuovo comma 3-bis che introduce una deroga […]

Decreto crescita: il contraddittorio endoprocedimentale generalizzato è un’illusione

Decreto crescita: il contraddittorio endoprocedimentale generalizzato è un’illusione Attualmente, come chiarito dalla costante giurisprudenza di legittimità (Cass. S.U. n. 24823 del 2015), il diritto al contraddittorio endoprocedimentale esiste, per i tributi non armonizzati, nei soli casi in cui sia espressamente previsto dalla legge come, ad esempio, gli studi di settore, l’interpretazione degli atti in materia […]

Abuso della direttiva madre-figlie: l’orientamento della Corte di Giustizia

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea con la sentenza resa il 26 febbraio 2019 sulle cause riunite C-116/16 e C-117/16, in materia di esenzione da ritenuta alla fonte di dividendi in applicazione della Direttiva 90/435/CEE (cd. Direttiva Madre-Figlie), ha fornito importanti chiarimenti in merito alla repressione delle pratiche abusive e fraudolente ai sensi della normativa […]
Il contribuente ha diritto al rimborso degli importi versati all’Amministrazione finanziaria in conseguenza di un avviso di accertamento fondato su fatti materiali ritenuti insussistenti dal giudicato penale, anche se divenuto definitivoDiritto al rimborso dell’IMU versata sull’abitazione principale dell’altro coniuge: la Sentenza della Corte Costituzionale n. 209 del 2022La Corte di Cassazione disapplica le norme interne in tema di sanzioni doganali applicando il principio di proporzionalitàNuovo Codice della Crisi e della Insolvenza e adozione del Modello 231: un passo ulteriore verso l’obbligatorietà de facto231 e reati tributari: nel caso di dichiarazione fraudolenta è sanzionata anche la società