Contenzioso Tributario – Corte di Cassazione

Lo Studio Giontella e Associati assiste e difende i contribuenti nei giudizi dinanzi la Suprema Corte aventi ad oggetto imposte e tributi. Tale attività viene svolta attraverso un aggiornamento costante dell’evoluzione della giurisprudenza di legittimità in ambito tributario, in quanto riveste decisiva importanza sviluppare i motivi di ricorso o di controricorso tenendo conto dei principi di diritto che la Corte di Cassazione elabora quotidianamente. Quale giudice di ultima istanza, la Corte di Cassazione è obbligata a coinvolgere la Corte di Giustizia europea qualora le venga sottoposta una questione interpretativa di diritto tributario interno in relazione ad una direttiva dell’Unione Europea. 
A tal fine lo Studio Giontella e Associati sottopone alla Corte di Cassazione le relative istanze di sospensione del giudizio di legittimità chiedendo di trasmettere gli atti alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea perché si pronunci sulle questioni interpretative di discipline tributarie uniformi in ambito dell’Unione.
Il contribuente ha diritto al rimborso degli importi versati all’Amministrazione finanziaria in conseguenza di un avviso di accertamento fondato su fatti materiali ritenuti insussistenti dal giudicato penale, anche se divenuto definitivoDiritto al rimborso dell’IMU versata sull’abitazione principale dell’altro coniuge: la Sentenza della Corte Costituzionale n. 209 del 2022La Corte di Cassazione disapplica le norme interne in tema di sanzioni doganali applicando il principio di proporzionalitàNuovo Codice della Crisi e della Insolvenza e adozione del Modello 231: un passo ulteriore verso l’obbligatorietà de facto231 e reati tributari: nel caso di dichiarazione fraudolenta è sanzionata anche la società