• English

Archivi di: Contenzioso Tributario

Emissione distinta dalla notifica degli atti impositivi: a chi giova?

La Bozza al Decreto “Rilancio” circolata nel tardo pomeriggio del 13/05/2020 prevede, all’art. 168, un singolare strumento volto alla proroga dei termini di notifica degli atti impositivi per i quali i termini di decadenza scadono il 31 dicembre 2020, “al fine di favorire la graduale ripresa delle attività economiche e sociali”. In particolare, l’accennata disposizione […]

Accertamento privo di documento essenziale richiamato ma non allegato: nullo anche se il documento è prodotto in giudizio

La Corte di Cassazione, con la recentissima Sentenza n. 7649/2020, ha stabilito il principio secondo cui, in caso di motivazione per relationem, qualora l’Amministrazione finanziaria integri i documenti nel corso del giudizio di appello, dopo aver omesso di allegarli o riportarli nell’iniziale atto impositivo, l’atto deve considerarsi nullo, non rilevando la previsione di cui all’art. […]

La motivazione degli atti impositivi emessi a seguito dei controlli automatizzati ex art. 36bis e formali ex art. 36ter del d.P.R. n. 600/1973: l’obbligo di notifica del c.d. “avviso bonario”

Il presente scritto ha lo scopo di illustrare sommariamente gli aspetti essenziali in tema di motivazione delle cartelle di pagamento emesse a seguito dei controlli effettuati ai sensi degli artt. 36bis e 36ter del d.P.R. n. 600/1973, nonché in tema di notifica delle c.d. “comunicazioni di irregolarità”. L’attività di controllo sulle dichiarazioni dei contribuenti è […]

DECRETO “CURA ITALIA”: l’ennesimo rapporto sbilanciato tra Fisco e contribuente

In data 17 marzo 2020, è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il Decreto-Legge n. 18 (c.d. Cura Italia) recante “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da Coronavirus (COVID-19)”. Per far fronte alla situazione emergenziale e al contempo tentare di contenere gli effetti negativi sullo […]

COVID-19, sospensione eccezionale dei termini processuali: escluse le memorie e il deposito documenti

Due settimane di sospensione (sia delle udienze, che dei termini processuali) in tutta Italia. In data 8 marzo 2020, su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri e del Ministro della Giustizia, è stato sottoscritto e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il Decreto-legge n. 11 recante “Misure straordinarie ed urgenti per contrastare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 […]

E’ illegittimo negare il rimborso di un credito IVA se è stata prestata la garanzia ex art. 38bis del d.P.R. n. 633/1972

Per stabilire tale principio sono state necessarie le Sezioni Unite della Corte di Cassazione con la recentissima Sentenza n. 2320/2020, ancorché il medesimo fosse chiaramente scritto nella legge (art. 38bis, comma 4, del d.P.R. n. 633/1972) ! La controversia oggetto del suddetto contenzioso derivava dalla richiesta – supportata dalla prestazione di apposita fideiussione, ai sensi […]

L’esistenza di debiti verso il fisco non sospende il rimborso di tributi se il giudice annulla, anche con sentenza non definitiva, l’atto impositivo

Con la Sentenza n. 2320 del 2020, depositata in data 31.01.2020, le Sezioni Unite della Suprema Corte di Cassazione si sono pronunciate sull’applicabilità dell’articolo 23, comma 1, del D.Lgs n. 472 del 1997, in caso di atto di irrogazione delle sanzioni annullato da una Sentenza non ancora passata in giudicato. Orbene, il citato art. 23, […]

Il diritto al contraddittorio endoprocedimentale alla luce della giurisprudenza di legittimità

L’art. 12, comma 7, L. n. 212/2000 (cd. Statuto dei diritti del contribuente), dispone che “Nel rispetto del principio di cooperazione tra amministrazione e contribuente, dopo il rilascio della copia del processo verbale di chiusura delle operazioni da parte degli organi di controllo, il contribuente può comunicare entro sessanta giorni osservazioni e richieste che sono […]

Sentenza 299 del 2020 Sezioni Unite Suprema Corte di Cassazione: sul regime delle notifiche degli atti processuali effettuate con poste private dal 27 febbraio 2008 al 10 settembre 2017

Con la Sentenza n. 299 del 2020, depositata in data 10.01.2020, le Sezioni Unite della Suprema Corte di Cassazione si sono pronunciate sulla questione relativa al regime delle notifiche degli atti processuali, effettuate dall’operatore di poste private, dal 27 febbraio 2008 al 10 settembre 2017. Come noto, l’articolo 4 del D.Lgs. n. 261 del 1999 […]