• English

Archivi di: Agenzia delle Entrate

Nuovi termini per la rivalutazione del valore delle partecipazioni (e dei terreni)

L’art. 137 del c.d. “Decreto Rilancio” (D. L. n. 34/2020), pubblicato in Gazzetta Ufficiale nella tarda serata di ieri 19 maggio 2020, prevede che quanto disposto dai commi 693 e ss dell’ultima legge di bilancio (la cui disciplina verrà di seguito illustrata), sia affiancato dalla possibilità di una ulteriore rideterminazione del costo di acquisto delle […]

Emissione distinta dalla notifica degli atti impositivi: a chi giova?

La Bozza al Decreto “Rilancio” circolata nel tardo pomeriggio del 13/05/2020 prevede, all’art. 168, un singolare strumento volto alla proroga dei termini di notifica degli atti impositivi per i quali i termini di decadenza scadono il 31 dicembre 2020, “al fine di favorire la graduale ripresa delle attività economiche e sociali”. In particolare, l’accennata disposizione […]

Accertamento privo di documento essenziale richiamato ma non allegato: nullo anche se il documento è prodotto in giudizio

La Corte di Cassazione, con la recentissima Sentenza n. 7649/2020, ha stabilito il principio secondo cui, in caso di motivazione per relationem, qualora l’Amministrazione finanziaria integri i documenti nel corso del giudizio di appello, dopo aver omesso di allegarli o riportarli nell’iniziale atto impositivo, l’atto deve considerarsi nullo, non rilevando la previsione di cui all’art. […]

La motivazione degli atti impositivi emessi a seguito dei controlli automatizzati ex art. 36bis e formali ex art. 36ter del d.P.R. n. 600/1973: l’obbligo di notifica del c.d. “avviso bonario”

Il presente scritto ha lo scopo di illustrare sommariamente gli aspetti essenziali in tema di motivazione delle cartelle di pagamento emesse a seguito dei controlli effettuati ai sensi degli artt. 36bis e 36ter del d.P.R. n. 600/1973, nonché in tema di notifica delle c.d. “comunicazioni di irregolarità”. L’attività di controllo sulle dichiarazioni dei contribuenti è […]

Come difendersi dalle comunicazioni di irregolarità, previste dall’articolo 36 bis, comma 3, del DPR 600/1973, che saranno notificate a partire dal 1° giugno

Nell’audizione dello scorso 22 aprile alla Camera dei deputati, il Direttore dell’Agenzia delle Entrate ha annunciato che, dal 1° giugno, ripartiranno le notifiche delle comunicazioni di irregolarità, anche note con avvisi bonari. Con il presente articolo si intende spiegare al contribuente come deve comportarsi in caso di notifica di una comunicazione di irregolarità, emessa a […]

D.L. n. 23/2020: Sospensione dei versamenti tributari e contributivi

Il Governo, con il D.L. n. 23 pubblicato in Gazzetta Ufficiale l’8 aprile 2020, recante “Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali”, ha avviato la seconda fase […]

Decreto Cura Italia, sospesi i termini di versamento dei carichi affidati all’Agente della Riscossione

Proseguiamo l’approfondimento delle misure adottate dal Governo a sostegno della liquidità delle persone fisiche e delle imprese con il D.L. n. 18 del 17 marzo 2020, c.d. decreto “Cura Italia”, trattando della sospensione dei termini di versamento dei carichi affidati all’Agente della Riscossione e delle rate relative alla c.d. “rottamazione-ter” e al c.d. “saldo e […]

La sospensione degli adempimenti tributari e dei versamenti fiscali e contributivi ai sensi del Decreto “Cura Italia”.

Il 17 marzo 2020 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.L. n. 18, recante “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”, che introduce le prime misure a sostegno dell’economia varate dal Governo, tra cui quelle fiscali a sostegno della liquidità delle […]

Il diritto al contraddittorio endoprocedimentale alla luce della giurisprudenza di legittimità

L’art. 12, comma 7, L. n. 212/2000 (cd. Statuto dei diritti del contribuente), dispone che “Nel rispetto del principio di cooperazione tra amministrazione e contribuente, dopo il rilascio della copia del processo verbale di chiusura delle operazioni da parte degli organi di controllo, il contribuente può comunicare entro sessanta giorni osservazioni e richieste che sono […]
  • 1
  • 2